Carmen Arvale

10 gennaio 2009 di  
Categorie: Letteratura, Testi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (4 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

enos Lases iuvate
enos Lases iuvate
enos Lases iuvate
neve lue rue Marmar sins incurrere in pleoris
neve lue rue Marmar sins incurrere in pleoris
neve lue rue Marmar sins incurrere in pleoris
satur fu, fere Mars, limen sali, sta berber
satur fu, fere Mars, limen sali, sta berber
satur fu, fere Mars, limen sali, sta berber
semunis alterni advocapit conctos
semunis alterni advocapit conctos
semunis alterni advocapit conctos
enos Marmor iuvato
enos Marmor iuvato
enos Marmor iuvato
triumpe triumpe triumpe triumpe triumpe.

Commenti

2 Commenti a “Carmen Arvale”
  1. […] frammenti di testi religiosi antichi tramandati nel tempo dai collegi sacerdotali, Carmen Saliare, Carmen Arvale, scritti in un latino così arcaico da risultare incomprensibile perfino ai Romani dell’età […]

  2. sempronia ha detto:

    Lases = Lares attesta che non è ancora avvenuto il rotacismo.
    Proprio oggi, in classe, sono tornata sull’argomento, cercando di spiegare (ci sarò riuscita?) perché il tema di alcuni sostantivi della terza declinazione sembra terminare in -r, mentre il nominativo (che dovrebbe essere uguale al tema) termina in -s (vedi flos, flor-is).

Trackbacks

Check out what others are saying about this post...
  1. […] frammenti di testi religiosi antichi tramandati nel tempo dai collegi sacerdotali, Carmen Saliare, Carmen Arvale, scritti in un latino così arcaico da risultare incomprensibile perfino ai Romani dell’età […]



E tu cosa ne pensi?

Scrivi un commento a questo articolo...
se vuoi che il tuo avatar compaia insieme al commento, registrati a gravatar!