Carpaccio di polpo

19 febbraio 2009 di  
Categorie: Gastronomia, Vita Latina

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5 voti, media: 4,80 su 5)
Loading...

Carpaccio di polpo

Carpaccio di polpo

Lectio: In polipo [Apicius, De Re Coquinaria, 9, V, 1]

Lapidaria la ricetta di questo carpaccio di polpo. In sei parole Apicio trasmette le modalità di preparazione di questo piatto semplice e gustoso. Come pare evidente, però, l’interpretazione della ricetta richiederà più di sei parole. L’effetto è, tuttavia, assicurato!

In polipo: pipere, liquamine, lasere inferes.

CARPACCIO DI POLPO

Per 6 persone: Procurati 1.200 g di polpo pulito e fallo bollire per 1 ora e 45 minuti in abbondante acqua non salata (N.B. si deve immergere il polpo nell’acqua bollente a poco a poco senza che l’acqua cessi di bollire). Una volta cotto il polpo, scolalo e lascialo raffreddare. Conserva un bicchiere dell’acqua di cottura. Una volta freddo, taglia il polpo a fette sottili. Crea in questo modo il condimento: in una bacinella versa 1 bicchiere di salsa di soia, 1 bicchiere d’acqua di cottura, 5 cucchiaini di pasta d’acciughe, abbondante pepe, due spicchi di aglio tritato; mescola molto. Poni le fette di polpo in una terrina, alternando uno strato di polipo ad uno strato di salsa. Lascia riposare per almeno due ore. Trascorse le due ore scola le fettine di polpo (conserva la salsa!) e deponile in un piatto di portata o in sei piatti singoli. Cospargi le fettine con un goccio della loro salsa di marinatura. Servire fresco.

Monitus Gnari

  • Il polpo è un alimento difficile da preparare. Si rischia infatti di ottenere un prodotto duro e gommoso che non assomiglia per niente al polpo. Oltre a seguire le raccomandazioni date nella ricetta, si possono provare anche alcuni altri metodi che la tradizione ci ha trasmesso per ottenere un polpo morbido e tenero: si racconta che facendolo bollire assieme a due tappi di sughero il risultato sia eccezionale.

Commenti

6 Commenti a “Carpaccio di polpo”
  1. Calpurnia ha detto:

    Splendido!!
    Anche s enon metto l’aglio va bene lo stesso vero??

  2. sempronia ha detto:

    Ah, il carpaccio di polpo! Slurp!
    Per la tecnica migliore per tagliare a fettine sottili, chiedere ad Aiace… 😉

  3. Propasis ha detto:

    potrei avere la ricetta in latino di Apicio?

    grazie

  4. Propasis ha detto:

    scusate, richiesta superflua. ……

E tu cosa ne pensi?

Scrivi un commento a questo articolo...
se vuoi che il tuo avatar compaia insieme al commento, registrati a gravatar!